Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui
Fitness
Ciclismo turistico

Pista ciclabile del Lago di Costanza – la classica

Ciclismo turistico
Responsabile del contenuto
Internationale Bodensee Tourismus GmbH Partner verificato 
  • Zur Blütenzeit durch Thurgau
    / Zur Blütenzeit durch Thurgau
    Foto: Thurgau Tourismus
  • Immer in Seenähe
    / Immer in Seenähe
    Foto: CC BY, Thurgau Tourismus
  • Radlervergnügen für Groß und Klein
    / Radlervergnügen für Groß und Klein
    Foto: CC BY, Tourist-Information Hagnau
Cartina / Pista ciclabile del Lago di Costanza – la classica
150 300 450 600 750 m km 50 100 150 200 250

Sulla pista ciclabile del Lago di Costanza è garantito un divertimento a due ruote senza confini, attraverso Germania, Austria e Svizzera.

media
262,9 km
18:15 h.
413 m
407 m

Sulla pista ciclabile, sempre ben segnalata, si attraversa il lago tramite singole tappe. La maggior parte del tragitto si svolge su piste ben attrezzate. La direzione di marcia consigliata è quella che va in senso orario, perché in questo modo si può pedalare direttamente sul lato del lago. Per poter percorrerlo tutto si consiglia comunque pianificare i tempi e le tappe: in modo tale che si inseriscano alcune attrazioni per fermarsi e prendere fiato. Per il completo tragitto di 270 km si consigliano dai quattro ai sette giorni. Grazie alla sua agibilità e cura, è anche molto adatto sia per principianti sia per famiglie.

Consiglio dell'autore

Sulla pista ciclabile del Lago di Costanza si possono anche vivere esperienze culinarie per il benessere fisico e spirituale.

outdooractive.com User
Autore

Internationale Bodensee Tourismus GmbH

Ultimo aggiornamento: 08.08.2019

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
555 m
Punto più basso
394 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

La pista ciclabile non presenta particolari rischi per la sicurezza.

Attrezzatura

Si consiglia di usare una bicicletta adatta alla circolazione su strada e ben equipaggiata. Potrebbero essere utili delle bisacce o uno zaino. Lungo il percorso sono presenti diverse aree di sosta.

Ulteriori informazioni e link

Ulteriori informazioni sono disponibili su www.bodensee.eu/it

Start

Si può iniziare da qualsiasi punto. Qui è stato preso come esempio di partenza la stazione dei treni di Costanza. (396 m) (396 m)
Coordinate:
Geografico
47.659771, 9.177111
UTM
32T 513298 5278501

Arrivo

Constance train station

Percorso

1˚ tappa: da Costanza a Stein am Rhein (45 km)

 Partendo da Costanza si attraversa la riserva naturale di Wollmatinger Ried in direzione Reichenau, che nel 2001 è stata proclamata patrimonio mondiale dell´UNESCO. Qui si presta molto bene una visita nello storico monastero, prima di tornare sulla terraferma e continuare verso Radolfzell. Si prosegue poi verso la penisola Höri in direzione Gaienhofen, che dal 1904 al 1912 fu residenza dello scrittore Hermann Hesse. Continuando si giunge a Hemmenhofen e oltre la frontiera svizzera verso Stein am Rhein, con un piccolo ma pittoresco borgo antico.

 2˚ tappa: da Stein am Rhein a Costanza (30 km)

 Prima che si torni a Costanza, vale assolutamente la pena fare una visita all´isola Werd. Qui c´è un piccolo convento abitato da monaci francescani. La maggior parte del tragitto si svolge lungo il lago, anche se a volte bisogna deviare sulla strada principale. L´ultima città svizzera è Gottlieben. L´ex paese si pescatori affascina i suoi turisti con il suo borgo episcopale e il Drachenburg del 17˚ Secolo.

 3˚ tappa: da Costanza a Überlingen (45 km)

 Partendo da Costanza si percorre la pista ciclabile in direzione dell´isola di Mainau, che, con i suoi giardini, vale la pena visitare. Continuate verso Wallhausen, Bodman-Ludwigshafen e Sipplingen fino a raggiungere Überlingen. Qui si trova la cattedrale gotica più grande del Lago di Costanza.

 4˚ tappa: da Überlingen a Friedrichshafen (30 km)

 Passando per la Chiesa del Pellegrinaggio di Birnau e per i meravigliosi vigneti si giunge a Uhldingen, dove si trovano le palafitte ricostruite sull´acqua. La prossima fermata è il grazioso borgo antico di Meersburg con il nuovo e il vecchio castello. Si procede attraverso Hagnau, la patria del vino, e Immenstaad per giungere infine a Friedrichshafen. Questa è la città di origine del dirigibile Zeppelin, che si trova nello Zeppelinmuseum.

 5˚ tappa: da Friedrichshafen a Bregenz (35 km)

 A Langenargen si passa sul modello originario del Golden Gate Bridge di San Francisco fino ad arrivare alla città bavarese di Lindau, la cui città antica si trova su un´isola. Attraversando la frontiera austriaca si arriva a Bregenz. Rimanendo sulla riva del lago si giunge al grande palco sull´acqua dei Festspiele, che in piena estate apre le porte agli amanti della musica.

 6˚ tappa: da Bregenz a Aarbon (35 km)

 Lasciandosi alle spalle Bregenz si pedala verso il delta del Reno. Ad Hard si attraversa un ponte, sotto il quale scorre un fiume proveniente dalle Alpi e sfocia nel Lago di Costanza. Oltrepassando la frontiera a Gaißau si torna sulla sponda svizzera. Ad Altenrhein l´artista Hundertwasser ha lasciato le sue tracce costruendo il mercato coperto (Markthalle). Lasciando la città si arriva successivamente a Rorschach, poi Steinach e Arbon.

 7˚ tappa: da Arbon a Costanza (30 km)

 Da Romanshorn si arriva poi a Kreuzlingen per riattraversare la frontiera a Costanza.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Arrivare con i mezzi pubblici è possibile, a seconda da dove si desidera partire. A Costanza, ad esempio, vi arrivano regolarmente treni da Stoccarda, Karlsruhe, Schaffhausen, Zurigo, Stockach, Friedrichshafen, Weinfelden e molti altri…

Come arrivare

Arrivando dall´A81, si segue la B33 da Kreuz Hegau in direzione Costanza.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Itinerari consigliati nei dintorni

 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.

Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

Sei il primo

Condividi la tua esperienza!


Foto aggiuntive


Difficoltà
media
Lunghezza
262,9 km
Durata
18:15 h.
Salita
413 m
Discesa
407 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Andata e ritorno sullo stesso percorso Itinerario circolare Itinerario plurigiornaliero Panoramico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Rilevanza culturale / storico Interesse geologico Interesse botanico Interesse faunistico Itinerario consigliato

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.